Eurovision Song Contest 2018: chi sono i favoriti?

Riusciranno Fabrizio Moro ed Ermal Meta ad aggiudicarsi la prestigiosa kermesse canora?

0
299
Eurovision Song Contest 2018

Domani sera, all’Altice Arena di Lisbona, si svolgerà la finalissima dell’Eurovision Song Contest 2018, la più importante kermesse canora in ambito europeo. L’Italia incrocia le dita ancora una volta. L’anno scorso Francesco Gabbani non era riuscito a piazzarsi molto bene. Quest’anno ci provano Ermal Meta e Fabrizio Moro, i vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo, con il brano ‘Non mi avete fatto niente’.

Possibile colpaccio di Eleni Foureira e Netta Barzilai

A contendersi la vittoria ci sono 26 nazioni, tra cui il Portogallo, Paese natio di Salvador Sobral, trionfatore dell’anno scorso. Mancano poche ore, dunque, alla finalissima dell’Eurovision Song Contest e tanti si domandano chi sarà il vincitore o i vincitori dell’importante festival europeo.

Per la maggioranza dei bookmakers, la trionfatrice dell’Eurovision Song Contest 2018 sarà la cipriota Eleni Foureira, che canterà ‘Fuego’: Bet365 e Unibet la danno rispettivamente a 2,2 e 2,25. In seconda posizione, secondo gli scommettitori, potrebbe piazzarsi l’israeliana Netta Barzilai, che intonerà sul palco portoghese il brano ‘Toy’.

In terza posizione potrebbe piazzarsi la francese Madame Monsieur, con ‘Mercy’. La sua vittoria è data a 10 da Bet365 e addirittura a 14 da Bwin. E Fabrizio Moro ed Ermal Meta? Beh, secondo la maggioranza dei bookmaker è improbabile che i due cantautori italiani trionferanno sul palco dell’Altice Arena di Lisbona. La vittoria di Meta e Moro, ad esempio, è data a 26 da Bwin e Bet365.

Le origini dell’Eurovision Song Contest

L’Eurovision Song Contest nacque nel 1956 con lo scopo di creare un ‘evento aggregatore’ delle nazioni europee, dopo la forte divisione che aveva generato la Seconda Guerra Mondiale. La kermesse canora, inizialmente, era denominata Eurovision Grand Prix. Il nome, nel 1968, era stato mutato con l’attuale.

Secondo il Guinness World Record, l’Eurovision Song Contest rappresenta la più antica gara internazionale di musica per la televisione. Quest’anno, secondo le stime, l’evento sarà seguito da circa 200 milioni di persone. Non ci resta che attendere l’esibizione dei grandi artisti di fama europea e mondiale, Ermal Meta e Fabrizio Moro compresi.

Views All Time
Views All Time
290
Views Today
Views Today
1

Commenta l

SHARE
Amo lettura e scrittura, a cui dedico gran parte delle mie giornate. Dopo la laurea in legge ho iniziato ad apprezzare il bellissimo mondo del blogging. Ringrazio tutti coloro che si soffermeranno a leggere i miei articoli.
Loading...